Tel/Fax 040 3222041

Email friulivg@federvolley.it

ORARI: lun/mer/ven 9.30-13.00
mar/gio 15.30/18.30

fipavfvg

FIPAV Comitato Regionale Friuli Venezia Giulia

Torneo di Qualificazione Mondiale Juniores

12 maggio 2013

SPAGNA – FINLANDIA: 3-2

 

A scontrarsi nella prima gara, due squadre dal temperamento opposto: Finlandia e Spagna. La formazione finlandese si è presentata in campo molto agguerrita sapendo di dover affrontare la grinta e l’energia spagnola. La Spagna ha cercato di recuparare lo svantaggio iniziale con un paio di battute in salto della Rivero, ma la Finlandia ha immediatamente arrestato il tentativo di sorpasso spagnolo.  Nella fase centrale del set la Finlandia sembrava aver letteralmente sottratto l’entusiasmo delle avversarie che piano piano si sono spente, regalando la vittoria alla Finlandia. Recupera convinzione e sicurezza la Spagna nel secondo set. Il momento di buio vissuto nel primo parziale è stato subito soppiantato da un avvio di set decisamente più combattivo. Le ragazze di coach Serrato sono riuscite a ritrovare equilibrio e continuità in tutti i fondamentali. Più fallose le finlandesi che hanno regalato diversi punti alle spagnole che ringraziano portandosi avanti di 8 punti. Kangasniemi ha effettuato qualche cambio per cercare di cambiare il corso della gara, ma ciò non è servito dal momento che la formazione spagnola è riuscita a chiudere il set grazie alla battuta sbagliata della capitana della Finlandia. Terzo set molto equilibrato tra le due formazioni, le spagnole hanno però commesso meno errori e sono riuscite a procedere mantenendo un certo distacco fino alla conquista del parziale. Nel quarto parziale, la Finlandia riparte subito con lo spirito del primo set, le spagnole invece ricadono nel famoso “momento no”. Subiscono nell’ultima fase del set le schiacchiate ben indirizzate della banda Laitinen. Primo tie-break di questro torneo, si sente la tensione tra le due formazioni che sin dall’inizio non lasciano cadere nulla e procedono punto a punto. Qualche fallo da parte della Finlandia consente alle spagnole di portarsi avanti sull’8 a 5, la Spagna ha continuato ad allungare il passo grazie a una serie di mano-fuori della schiacciatrice Portero. La Finlandia non è rimasta a guardare e ha fatto sentire la propria voce riportandosi sul 12 pari grazie a qualche giocata d’astuzia. Il sestetto spagnolo ha deciso di puntare tutto sulla sua giocatrice di punta, Rivero, top scorer nei set precedenti. Il punto della vittoria è stato poi messo a terra di cattiveria dalla centrale spagnola Nieminen.

 

ITALIA – SLOVACCHIA: 3-0

 

In un palazzetto gremito di grandi e piccoli sostenitori della nazionale italiana, le azzurrine si sono disposte in campo pronte ad affrontare la Slovacchia, forse l’avversario che può creare maggiori problemi tra le squadre del girone. Concentrazione, determinazione e agonismo hanno contraddistinto le azioni iniziali.  L’Italia ha cercato subito di mettere a segno un po’ di punti con Sylla per guadagnare respiro. Le slovacche hanno cercato di rimanere incollate alle azzurre ma non sono riuscite a metterle in difficoltà. Primo set conquistato quindi dall’Italia. Continua ad essere combattuto anche l’avvio del secondo parziale, le azzurrine dovrebbero limitare qualche errore in battuta che potrebbe consentire alle avversarie di riportarsi pericolosamente sotto. Sylla arresta ogni tentativo di rimonta da parte delle slovacche, con degli attacchi davvero potenti che si schiantano in campo avversario senza il minimo tentivo di difesa. Nelle fasi finali l’Italia ha perso lucidità e ne hanno subito approfittato le slovacche riuscendo a raggiungere la parità. Ma dopo grandi difese di Parrocchiale e al muro punto di Melandri le azzure si aggiudicano anche il secondo set. Ultima occasione per la Slovacchia di riaprire la partita. Sfida all’ultimo sangue tra i sestetti nel finale di set, ma l’Italia esprime tutta la sua superiorità negli ultimi scambi conquistandosi una grande vittoria non solo della gara ma dell’intero torneo.

Italia_12.05.13

Nazionale italiana Juniores